Sommaire
Editoweb Magazine propose des commentaires d'actualité et de la littérature, des textes littéraires - sciences fiction, polar, littérature fantastique, ésotérisme - et des infos en temps réel.
Rss
pour y être
Italia
24/01/2020 - 10:09

Storia completa della medicina

I medici del futuro, e i loro pazienti, beneficeranno di una visione ampia che trascende il loro contesto. La conoscenza della storia della medicina può aiutare in questo senso, ed è quindi un argomento indispensabile nella formazione medica



La scienza medica è in crisi. I risultati della ricerca si stanno rivelando sempre più impossibili da riprodurre, i risultati negativi sono a malapena pubblicati e molte scoperte scientifiche non raggiungono mai il paziente. Abbiamo sempre più superspecialisti, ma c'è una grande carenza di pensatori critici interdisciplinari.

Abbiamo quindi bisogno di medici e scienziati in grado di pensare al di fuori delle strutture esistenti. Ed è qui che sta il potere della storia della medicina.
Un mondo che cambia

Nel XIX secolo gran parte del mondo occidentale era afflitto dal colera, una nuova terrificante malattia di cui la gente poteva morire in un giorno a causa di una grave diarrea e disidratazione. Ora sappiamo che il colera è causato dai batteri del colera Vibrio e si trasmette all'uomo attraverso il consumo di acqua contaminata. All'epoca non era così. I microrganismi non erano ancora stati scoperti e l'intero concetto di "malattia infettiva" non esisteva. Il concetto di infettività esisteva: era noto che malattie endemiche come il vaiolo potevano essere trasmesse dall'uomo all'uomo e che l'isolamento sotto forma di quarantena era necessario. Non sorprende che, quando il colera ha raggiunto per la prima volta l'Europa occidentale, molti medici e scienziati abbiano creduto ciecamente che si trattasse di una malattia trasmissibile da uomo a uomo. I risultati scientifici - sotto forma di mappe epidemiologiche dettagliate - sembravano confermarlo; il colera si diffondeva apparentemente allo stesso modo di altre malattie endemiche e quindi doveva essere trasmissibile da uomo a uomo.

Pensatori critici

Vedi qui il funzionamento di un paradigma scientifico: non appena noi esseri umani ci troviamo di fronte a un nuovo problema, cerchiamo una spiegazione all'interno del nostro attuale quadro di pensiero. E anche la nostra ricerca scientifica sembra sostenere questa spiegazione. Semplice conferma e pregiudizio di pubblicazione; un problema di tutti i tempi che è direttamente legato ai limiti del pensiero umano e alla scienza tracciata che inevitabilmente ne deriva non e come fare una mastoplastica additiva !


Qui sta la forza della storia della medicina; essa porta un profondo senso di modestia verso ciò che noi, nel nostro tempo presente, consideriamo essere la verità. Che sia proprio questo ciò di cui la scienza medica ha disperatamente bisogno oggi: persone che siano in grado di affrontare i nuovi complessi problemi di domani pensando il più possibile al di fuori del loro quadro esistente.

La storia della medicina, anche solo sotto forma di una serie di lezioni o gruppi di lavoro, è un modo efficace e immensamente affascinante di insegnare ai futuri medici e scienziati a pensare fuori dagli schemi e a formare menti critiche interdisciplinari. Il chirurgo addestrato in questo modo può non diventare tecnicamente un operatore migliore, ma può piuttosto astenersi da una procedura che, a un esame più attento, si rivela in fin dei conti non altrettanto efficace. Almeno altrettanto piacevole per il paziente.



Qual è l'origine del Caduceo?

Tutti hanno già visto questo simbolo dal suo medico: un bastone attorno al quale sono avvolti due serpenti. Ma sapete cosa significa? La sua origine?

Simbolo della pancia della donna incinta nell'ostetrica; specchio simbolo di cautela nell'ambulatorio del medico di base. Scoprite i segreti del caduceo medico.

 

Il caduceo, (κηρύκειον / kêrúkeion in greco antico) è di origine mitologica, e può avere due origini diverse, a seconda del dio greco a cui si fa riferimento. Il primo è Hermes, messaggero degli dei e che svolge altri ruoli come: donatore di fortuna o guida di eroi conducendo le loro anime nell'Oltretomba. Il caduceo è uno degli attributi di Hermes, ed è associato ad un'asta di legno, di alloro o di olivo, con due ali e due serpenti intrecciati. Il potere medicinale del caduceo risiede in quest'ultimo, in quanto ha la capacità di curare i morsi di serpente.

  Il secondo dio è Asclepio. Dio della medicina, non sorprende quindi che uno dei suoi attributi, il Bastone di Asclepio, sia uno dei simboli dei professionisti della salute. Si tratta di un semplice bastone attorno al quale viene avvolto un serpente di Esculapio (Esculapio è il nome romano di Asclepio). Asclepio si trova altrove. Il suo nome, infatti, è presente nel Giuramento di Ippocrate e si dice che sia all'origine degli Asclepiadi, una dinastia di medici di cui Ippocrate è il membro più illustre. Per la cronaca, è morto colpito da Zeus, poiché ha resuscitato i morti. Fu poi collocato nel cielo sotto forma di costellazione del Serpente.

  La Coppa di Hygie si trova a volte anche sul caduceo. Hygie è la figlia di Asclepio. È la dea della salute, della pulizia e dell'igiene (questa parola deriva dal nome della dea). La tazza di Hygie ha la forma di una tazza attorno alla quale, ancora una volta, si avvolge un serpente. Questa aggiunta al caduceo è praticata dai farmacisti.

Per le ostetriche, il serpente simboleggia la curvatura della pancia di una donna incinta, e i medici sormontano il caduceo con uno specchio, simbolo di cautela.

 

Rosalia Marchese








Flashback :
< >

Mercredi 5 Février 2020 - 12:47 Mastoplastica additiva moderna

Lundi 27 Janvier 2020 - 18:49 Otoplastica Roma

Infos Business | Italia