Sommaire
Editoweb Magazine propose des commentaires d'actualité et de la littérature, des textes littéraires - sciences fiction, polar, littérature fantastique, ésotérisme - et des infos en temps réel.

Rss
pour y être
Le courrier des Lecteurs
16/11/2019 - 11:21

Mastoplastica Additiva Roma

Buongiorno a tutti. Il nostro team sta crescendo e stiamo iniziando come una rivista europea per interessarci alla bella città di Roma e ai mestieri che costituiscono l'anima di questa città. Ci siamo avvicinati ai chirurghi plastici a Roma e abbiamo parlato con il dottor Sergio Delfino.



Il direttore Sergio Delfino ci ha dato il suo accordo per un prossimo articolo dove proporremo un'intervista più personale! Volevamo saperne di più sull'aumento del seno e vi abbiamo riportato questo rapporto :
 L'aumento del seno è una tecnica per ottenere un seno più grande o per rimodellare il seno.

Viene eseguita con un intervento chirurgico e offre la possibilità di una protesi mammaria o di un'otturazione grassa. Esiste anche un processo che combina l'innesto di grasso con le protesi mammarie, chiamato "aumento composito del seno". Per un intervento naturale, il metodo Brava fa una rivoluzione nonostante i suoi vincoli. A seconda dell'età, della corporatura e delle preferenze del paziente, il chirurgo plastico farà una diagnosi.

Quali sono le indicazioni per l'aumento del seno?

Per la maggior parte delle donne, l'estetica è la ragione principale per l'aumento del seno. Il desiderio di femminilità e la moda dei seni generosi le spingono ad agire per ritrovare la fiducia in se stesse. Altre cause, come la mastectomia dopo il cancro, invitano all'intervento chirurgico al seno. Poiché la malattia ha già un impatto sulla psicologia del soggetto, sembra essenziale per ritrovare un aspetto positivo del corpo. Anche l'insabbiamento del seno dopo la perdita di peso o la gravidanza, così come l'asimmetria del seno, rimangono motivi per riparare il seno.

Come funziona l'aumento del seno?

Dopo un consulto con il chirurgo che analizza le motivazioni del paziente e ne studia la morfologia, viene effettuato un check-up preoperatorio che comprende un esame del sangue, una mammografia, un'ecografia, un'ecografia e un colloquio con l'anestesista.
Per l'installazione di una protesi, la procedura dura un'ora. Il praticante pratica un'incisione sotto il seno, nelle ascelle o intorno all'aureola. Dietro la ghiandola mammaria, inserisce la protesi in gel di silicone e può rimodellare il seno.
Il Lipofilling dura 2 ore, perché il grasso deve essere rimosso da una zona del corpo, centrifugato e poi iniettato nuovamente nella scanalatura sotto il seno. La dimissione viene effettuata entro 48 ore dall'intervento chirurgico.

L'aumento del seno fa male?

Il paziente è in anestesia generale con infusione di sollievo dal dolore, ma il chirurgo può aggiungere anestetici all'area da operare. Questi avranno effetti diverse ore dopo l'intervento chirurgico (impianto o iniezione di grasso) e saranno integrati da analgesici e farmaci antinfiammatori. A seconda del volume dell'aumento del seno, il dolore può essere sentito per diversi giorni dopo l'intervento. In alcune donne, anche il dolore acuto può manifestarsi entro due anni.

Quali sono le possibili complicazioni?


I rischi sono ora molto limitati se si assume un chirurgo plastico competente e qualificato. Devono essere rispettate le severe istruzioni preoperatorie (niente tabacco, niente aspirina, niente contraccettivi orali). Ciononostante, possono verificarsi complicazioni mediche come:

    versamento linfatico;
    infezione ;
    necrosi della pelle;
    rottura (per impianti);
    disturbi cicatriziali;
    pneumotorace;
    flebite.

A volte si rilevano anche disturbi estetici, come ad esempio:

    smagliature ;
    pieghe o onde ;
    asimmetria del seno;
    alterazione della sensibilità.
 

Quali sono le conseguenze post-operatorie dell'aumento del seno?


In generale, un'interruzione del lavoro è programmata per una settimana, durante la quale deve essere tenuta una medicazione per evitare di infettare la ferita. Evitare carichi pesanti, movimenti improvvisi, mantenendo la normale attività. Per un mese, un reggiseno anatomico manterrà la protesi in una buona posizione. Devono essere effettuati controlli regolari per verificare le condizioni generali del paziente.

Sito Web da scoprire : https://ilchirurgoestetico.com/chirurgia-del-seno/mastoplastica-additiva/


Sonia Lucia








Flashback :
< >

Mercredi 20 Novembre 2019 - 20:03 Voyance Lausanne

Mercredi 20 Novembre 2019 - 18:02 Botox parlons en !

Mercredi 20 Novembre 2019 - 16:23 Coolsculpting Lausanne







Partageons sur FacebooK

Petites annonces